Sett.1 – La Metamorfosi delle Farfalle

16 giugno
cover-sett1

“C’era una volta un farfalla

rossa, blu, verde e gialla.

Ai Leprotti si intrecciano i colori

perché solo mescolandoci diventiamo migliori”

 

Proprio come la breve vita delle farfalle un anno è volato.

Sembra solo ieri che ci siamo salutati all’ombra dei grandi pioppi, mentre l’estate finiva e le foglie cominciavano lente il loro planare verso terra, dopo aver mutato il loro colore nell’oro dell’autunno imminente.

Ed eccoci di nuovo qui, con il sole rovente che riscalda  la terra e i cuori. Qui, con quell’atmosfera vacanziera che fa sembrare tutto più leggero, anche lo svegliarsi molto presto sembra non portare stanchezza e l’emozione rende frizzante ogni respiro.

Ma appena varcata la soglia sembra che il tempo non sia passato mai, e allora sono abbracci, sorrisi e gioia pura, che si mescolano al lieve timore di chi per la prima volta entra a far parte della grande famiglia de I Leprotti. Ma il timore è breve e in poco tempo anche i nuovi si sentono a casa loro.

Ed è così che ci ritroviamo in cerchio a guardarci di nuovo negli occhi, ci presentiamo con un gesto, un inchino, un salto, gridando forte il nostro nome. E in un attimo è amicizia.

Come sempre la musica fa da padrone nel nostro campus ed è proprio lei che apre questa giornata, e che aprirà anche le prossime, con la nostra sigla.

E dopo aver creato l’armonia, dopo aver rotto il ghiaccio, passiamo a dividere, ma solo nelle nostre quattro squadre, che formeranno comunque un gruppo compatto. E così i nuovi arrivati vengono smistati dal nostro aiutante magico, il Cappello Parlante, mentre le vecchie glorie mantengono la loro squadra di sempre; quest’anno però, l’appartenenza ad una squadra viene suggellata con una bellissima maglietta colorata, che trasforma in un arcobaleno il nostro meraviglioso gruppo.

E finalmente, dopo una meritata merenda, è ora di andare ad esplorare il parco con una suggestiva passeggiata nel bosco, alla scoperta delle meraviglie dell’oasi de I Leprotti.

 

Dopo pranzo ecco arrivare il momento della new entry di questa estate Bestiale: il corso di Fumetto con Emanuele, di Emacomics e Mirko. Questa settimana l’animale che fa da padrone è la farfalla, simbolo di mutamento, di leggerezza e di trasformazione, ed è proprio questo animale che i bambini hanno imparato a disegnare, partendo dalla costruzione attraverso le forme geometriche. Il risultato è stato veramente magnifico, e i bambini si sono divertiti così tanto che l’hanno riprodotta spesso anche durante i successivi giorni della settimana.

E così, con l’elezione della prima Principessa, Beatrice C., si è conclusa la prima giornata di questo Summer Camp 2018, che porta il nome di “Un’Estate Bestiale”,

 

Il martedì si è aperto in modo molto goloso, con  Sara e le sue ricette, che non sono state cucinate, ma studiate e scritte in ricettari, in preparazione del laboratorio di venerdì. Questa settimana, visto l’argomento farfalla, il tema principale erano i cavoli, quelli del nostro orto naturalmente, e quindi i nostri ragazzi hanno scritto e illustrato nei ricettari piatti come:

INVOLTINI DI VERZA, con carne macinata, carote, zucchine, uovo e parmigiano;

INSALATA DI CAVOLO CAPPUCCIO, con semi di cumino e aceto di mele;

PAVLOVA DI LAMPONI, con yogurt greco, miele e muesli.

La mattinata si è conclusa con la raccolta della verdura del nostro orto e con una gara a chi raccoglieva più lamponi, gara da cui sono uscite vincitrici le Salamandre Aurate.

No, il premio non erano gli stessi lamponi, che sono stati congelati per essere utilizzati nella lezione di cucina di venerdì, ma una bellissima manciatona di punti che li ha portati in testa alla classifica.

Nel pomeriggio, dopo un lauto pranzo, Mara, la nostra naturalista, ci ha guidato nel mondo delle farfalle con una bellissima presentazione illustrata, dopo la quale abbiamo dato il benvenuto ai nostri nuovi ospiti del campus: i bachi da seta.

D’ora in poi i bambini dovranno prendersi cura di loro, portandogli ogni giorno foglie fresche di gelso e pulendo di tanto in tanto la gabbietta dalle foglie secche, dai piccoli escrementi e dalle mute.

L’elezione della principessa Nina ha concluso poi in bellezza la giornata.

 

Mercoledì, invece è stata la volta di teatro. I bambini si sono immersi con entusiasmo e impegno nella realizzazione di una bellissima scena del “La Bella e la Bestia”, che rappresenta proprio il tema della trasformazione, in questo caso degli abitanti del castello, in oggetti. E quindi la canzone “Stia con noi” è stata protagonista dell’intera giornata, nella quale i bambini si sono calati nei panni di candelabri, teiere, polli, piatti, menù, tovaglioli e spolverini, divertendosi un mondo anche a realizzare i propri costumi.

Ed è stata proprio la nostra Mrs Brick ad essere eletta principessa della giornata, Elisa C.

 

Il giovedì ci ha accolto con una mattinata piena di sfida e di prove dello spettacolo.

Nel pomeriggio il tempo malandrino ci ha impedito di fare un bel tuffo in piscina, ma la visione del film d’animazione “La bella e la bestia” ha comunque allietato la giornata.

Infine l’elezione del principe Christian L. ha portato gli Storioni Blu a una grandissima rimonta.

 

Il venerdì si è aperto con l’attesissimo laboratorio di cucina. E quindi con Sara e i meravigliosi prodotti del nostro orto, i nostri piccolo Masterchef hanno preparato succulenti manicaretti a base di cavoli e di lamponi, dimostrandosi sempre più preparati e facendo guadagnare punti alle loro squadre.

Il pomeriggio, la caccia al tesoro ha divertito tutti quanti, portandoli a una sfida all’ultimo fiato per guadagnare punti, in vista dell’elezione della squadra vincitrice della settimana. Con il tesoro tra le mani hanno fatto il loro ingresso nella nostra aula didattica gli Storioni Blu che sono riusciti con una rimonta colossale negli ultimi due giorni della settimana, ad arrivare in vetta alla classifica.

E così, nonostante l’elezione del primo Re di questa Estate Bestiale, Riccardo M. dei Picchi Verdi, gli Storioni Blu si sono confermati i vincitori della nostra prima settimana di campus.

E quindi la nostra aula didattica di è colorata del blu del mare e delle acque cristalline per festeggiare la vittoria di questa prima settimana. Ma i festeggiamenti hanno avuto la durata di un battito di ali di farfalla, perchè sono stati i loro cuori a battere più forte per l’emozione di esibirsi davanti al pubblico di genitori che attendeva con ansia di vederli all’opera.

E quindi, abbigliati di tutto punto e super pronti, i nostri giovani attori hanno portato in scena in modo impeccabile “Stia con noi”, tanto che gli spettatori hanno richiesto un bis a gran voce.

E così si è conclusa la prima settimana di campus 2018, con i cuori colmi di gioia e soddisfazione, con saluti e baci e tanti arrivederci a dopo il week end.

Ma abbiamo ancora davanti a noi tante settimane, tante storie e tanti giochi. Chissà quante cose succederanno!

Continuate a seguirci e lo scoprirete!

 

Guarda la gallery fotografica

Condividi su...Share on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Facebook
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.